01_Banner-Landing

IL PRIMO FONDO ITALIANO DI

SUPPLY CHAIN FINANCE

La crisi economica che ha colpito il nostro paese durante gli ultimi anni ha provocato, come sappiamo, un aumento preoccupante di imprese fallite e/o ad alto rischio fallimento.

Molteplici sono le cause collegate a questi due fenomeni, uno fra tutti le difficoltà finanziarie legate ai cicli di pagamento. E’ noto oramai che le grandi imprese hanno un tempo medio di incasso crediti di quasi 96 giorni contro una media europea di 53 e un tempo medio di pagamento dei debiti commerciali di 149 giorni: più del triplo della media europea (45 giorni), con inevitabili forti ripercussioni soprattutto per i piccoli fornitori.

La soluzione Supply Chain Finance (SCF) ha l’obiettivo di invertire la tendenza.

TESISQUARE®, Groupama AM SGR e Fifty – Finance Beyond hanno dato vita al Primo Fondo di Supply Chain Finance. Le tre aziende hanno creato un canale parallelo rispetto a quello bancario tradizionale, andando a costituire quel ponte, fino ad oggi inesistente, tra il mondo delle PMI e gli investitori istituzionali Italiani.

 

OBIETTIVO

 

Agevolare le imprese attraverso una piattaforma informatica digitale avanzata in grado sia di acquisire i documenti in modalità multicanale, sia di integrarsi all’ERP delle aziende, con la gestione dell’intero processo di finanziamento dei crediti commerciali, in maniera trasparente e senza incorrere in lunghi iter autorizzativi o procedure complesse.

* Il tasso t3 “di relazione” è sicuramente inferiore al tasso t1 derivabile analizzando il solo profilo di rischio del Fornitore.

Con questa soluzione si riducono notevolmente le difficoltà che normalmente le imprese incontrano interfacciandosi con il sistema bancario, tra cui:

  • Costruire una politica di sconti per pagamenti anticipati su misura
  • Impiegare la liquidità aziendale investendo “su se stessi” e a condizioni potenzialmente molto vantaggiose
  • Contabilizzare il risultato di questa attività come Margine Operativo Lordo
  • Informatizzare il proprio ciclo passivo di fatturazione
  • Anticipare sensibilmente i tempi di pagamento
  • Acquisire maggiore integrazione nel processo di procurement dell’azienda
  • Migliorare il proprio merito creditizio, funzionale all’accesso più vantaggioso al credito tradizionale
Download & Info Area Nome Cognome* Indirizzo Email* Nome Azienda Messaggio privacyevento* download (https://tesisquare.com/wp-content/uploads/2019/07/2019-07-IT-Supply-Chain-Finance.pdf)